BOLOGNA MAGICA 2015 Passeggiate nei segreti della città
Le uniche, le più originali e le più copiate iniziative
sulla magia di Bologna compiono vent’anni!

BOLOGNA MAGICA

Bologna Magica

 

Dal 1992: Morena,Ernesto...e Bologna Magica

Il progetto Bologna Magica nasce nel 1992 dall'amore verso una città, che da sempre evoca incanti e magie; offrendo la possibilità di dipingere ogni sua strada con un colore diverso, mutuando dal magnifico mondo del simbolo le immagini, che contraddistinguono questa città nel mondo. Attraverso la descrizione simbolica di ogni singolo monumento, si entra, coll'anima curiosa del bambino, in quel labirinto che è l'ermetismo. Tanti sono gli itinerari urbani che raggruppano le differenti immagini cittadine, da Bologna verso il mondo... creando per-corsi che permettono una vera e propria riscoperta delle antiche città!
Gli autori di questo percorso sono da sempre Morena Poltronieri ed Ernesto Fazioli, che fanno parte di Museodei by Hermatena, un'associazione che raccoglie l'esperienza di Hermatena, fondata a Bologna nel 2001 (dove precedentemente era confluita la competenza maturata dal 1994 con La Porta della Luna), con lo scopo di trasferire nel quotidiano i risultati delle indagini esoteriche relative alla natura del simbolo in tutte le culture. L'associazione si occupa di studi relativi a filosofie, mitologie e scienze antiche legate all'ermetismo. La ricerca si rivolge all'analisi dei simbolismi contenuti nelle principali realizzazioni artistiche e architettoniche delle città del mondo con lo scopo di entrare in contatto con i grandi misteri dell'uomo.



Apri la pagina di Mutus Liber con lo Statuto

Bologna Magica

La manifestazione BOLOGNA MAGICA prevede una serie di passeggiate nei misteri magici del Centro storico cittadino al fine di mettere in evidenza gli aspetti più ermetici delle principali realizzazioni artistiche ed architettoniche di Bologna. Ha l’intento di recuperare gli aspetti tradizionali della cultura cittadina nei suoi lati più misteriosi, per tradurli in momenti d’intrattenimento artistico - culturale, al fine di poterli integrare nella realtà urbana, stimolando i partecipanti a condividere attivamente il vissuto storico della città.

<